Pagine

giovedì 7 aprile 2016

AL CONFINE FRA MASSA E MONTIGNOSO: IL CASCINALE


Sabato sera con un bel gruppo di amici abbiamo deciso di andare a mangiarci una pizza. Visto che non eravamo in pochi abbiamo scelto il Cascinale: l'ambiente è abbastanza spazioso ed anche molto accogliente. Per noi celiaci poi ci sono birra, pizza e dolce...direi l'ideale!
Ho avuto però la brutta sorpresa, sfogliando il menù, di leggere che la pizza senza glutine ha un supplemento di 2 euro.
Non sono tanto ortodossa da chiedere lo stesso prezzo di una pizza normale, anche se è talmente poco l'incremento di costo della farina per una sola pizza che, anche per un motivo di tipo commerciale, se avessi una pizzeria non differenzierei i prezzi, ma comunque ammetto che un esercente possa voler mantenere lo stesso margine di guadagno anche se "sfama" un celiaco...2 euro sono davvero eccessivi! Direi che 50 centesimi potrebbero colmare il gap gluten-gluten free.
Ma veniamo ai piatti. La pizza è abbastanza buona: io ho preso una margherita con zucchine e alici
  
forse il forno a gas e non a legna penalizza un po' la cottura. La birra non la conoscevo e ve la consiglio.
Molto buono e ben presentato il dessert: un barattolino con gelato (nella versione originale crema chantilly), nocciole e frutti di bosco.

Il personale è molto gentile ed il servizio veloce.